cause e scoppio Seconda Guerra Mondiale

Le mire espansionistiche di Hitler causarono lo scoppio della Seconda Guerra mondiale, un conflitto che, secondo i piani della Germania, sarebbe dovuto durare poco tempo (l’esercito usò la tattica del Blitzkrieg, la guerra lampo) ma che invece si protrasse dal 1939 al 1945.

Hitler annesse prima l’Austria, poi avanzò pretese sulla regione dei Sudeti (luogo in cui si parlava tedesco) e, di fronte alle concessioni di Gran Bretagna e Francia, decise di occupare l’intera Cecoslovacchia e la Polonia, stringendo nel frattempo l’accordo segreto con l’URSS di Stalin.

Scarica le slides qui: La seconda guerra mondialenuovo

Precedente l'ASIA